FMPI AL MEDITERRANEAN WINEARTFEST, A NAPOLI IL 15-16-17 SETTEMBRE

FMPI Campania ha voluto dare la propria collaborazione ad un importante evento che, dopo i rigori sanitari della pandemia, può essere un volano per il mondo dell’imprenditoria della qualità campana, soprattutto nel settore dell’agroalimentare, del turismo e della cultura veri asset strategici dell’economia campana.

Il Mediterranean Wine Art Fest è il festival delle eccellenze e degli scambi economici culturali per un mediterraneo di Pace.

Agroalimentare, agritech, enogastronomia, turismo esperienziale, stili di vita, innovazione ed economia circolare.
Nella visione del simposio come pratica conviviale, questo evento, ospitato nella suggestiva e meravigliosa cornice del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, nel cuore della Napoli più affascinante, proporrà le eccellenze enologiche ed enogastronomiche nel loro legame storico, culturale e paesaggistico con il territorio, anche con un messaggio di pace, favorendo gli scambi economici nel settore agroalimentare e agritech.
L’evento è prodotto e organizzato dal MAVV – Museo dell’Arte, del Vino e della Vite, ospitato dal Dipartimento di Agraria nella Reggia di Portici, in collaborazione con la Fondazione Real Conservatorio della Solitaria.
L’iniziativa gode dell’Alto Patrocinio dell’Assemblea dei Parlamentari del Mediterraneo – PAM, del patrocinio della regione Campania, della città Metropolitana di Napoli, del comune di Napoli, dell’ICE, dell’ENIT, di Future Food Institute e dei riconoscimenti del MANN e delle università Federico II, l’Orientale, Parthenope, suor Orsola Benincasa, Universitas Mercatorum e Luigi Vanvitelli.

L’iniziativa è stata avviata da un comitato promotore di accademici, rappresentanti delle istituzioni, personalità del mondo professionale, culturale, economico ed associativo tra cui:
Francesco Acampora, Paolo Animato, Raffaele Beato, Maurizio Bellavista, Francesco Castagna, Gaetano Cataldo, Angelo Cirasa, Annamaria Colao, Crescenzo Coppola, Andrea Cozzolino, Nino Daniele, Gianluca Del Mastro, Teresa Del Giudice, Valentina Della Corte, Stefania De Pascale, Emilia Di Girolamo, Nicola Di Iorio, Alex Giordano, Edoardo Imperiale, Felicio Izzo, Giovanna Lucherini, Salvatore Loffreda, Fulvio Martusciello, Mario Mazza, Marilù Faraone Mennella, Gennaro Migliore, Arturo Palma, Alfonso Pecoraro Scanio, Pasquale Persico, Sergio Piazzi, Sergio Puglia, Michele Raccuglia, Sara Roversi, Giovanna Sangiuolo, Daniela Savy, Gaetano Torrente.

Fmpi Campania- ha osservato Nicola Di Iorio, segretario regionale di FMPI– è consapevole che la valorizzazione, la tutela e la messa a reddito di un comparto economico come quello della qualità tout court in ogni settore è una chiave per assicurare qualità della vita ma anche sviluppo e ricchezza ad una terra come quella campana. Ringrazio MaVV, a partire da Giovanna Sangiuolo, grande giurista ma soprattutto dotata di grandi capacità organizzative, e il presidente Eugenio Gervasio, dinamico e tenace nel perseguire obiettivi di grande ambizioni a vantaggio dei territori locali, per aver voluto coinvolgere la Federazione Medie e Piccole Imprese in un progetto che è nelle corde del sistema imprenditoriale che Fmpi rappresenta in Italia ed in Campania, in particolare”.

L’articolo FMPI AL MEDITERRANEAN WINEARTFEST, A NAPOLI IL 15-16-17 SETTEMBRE proviene da ImpresInforma.